Un ritorno al cinema all’aperto


0
Categories : Cultura

Dopo l’ultimo anno in cui siamo stati privati di Judd film fest, finalmente di nuovo per il “film all’aperto,” ha detto il direttore dell’istituto francese di Podgorica, Lauren Goncalves durante il preksinoćnog l’apertura del festival in Njegoševa strada, davanti alla biblioteca Nazionale “Radosav Ljumovic” a Podgorica.

Prima serata Judd film festival, che corre stasera, è stato dedicato al cinema francese in cui sono apparsi due film. Premiere proiezione debitanskog realizzazione del” Povero ” giovane regista francese Lađ Lee, ha aperto l’evento, e dopo che i fan del film sono stati in grado di godere iconico film postapokaliptičnom del radon plaza dal 1991. anno,” Delikatesna radnja”, regista Mark Karoa e Jean-Pierre Ženea.

Goncalves durante l’apertura del desiderio che tutti noi godiamo in movie night, grazie al Judd Film Fest e ha sottolineato che la collaborazione di successo tra l’istituto francese e Jud va da 2017. anno. Ha aggiunto che era particolarmente grato all’organizzatorekama Nina Potter Baby Fisher Jaredić dello studio creativo di Lin. Sono nonostante tutto, ha detto Goncalves, istrajale conte e fornire l’opportunità ai miei concittadini, di godere di nuovo i film sotto il cielo soleggiato.

Tranne Goncalvesa, i visitatori šetog edizione del festival, è andato all’organizatorka e il titolare del progetto Loncar, che ha usato l’occasione per chiedere scusa a tutti i partecipanti che non sono in grado di assistere alla proiezione a causa del numero di posti è limitato a 50, in conformità con epidemiologica delle misure previste dal Governo Del Montenegro.

“Judd film fest è stato negli anni precedenti riconosciuto come un festival che popolarizacijom film in parti mikrourbanim della città ha contribuito ad aumentare il livello di consapevolezza culturale tra i cittadini. Quest’anno, nonostante tutto, Judd è stato di nuovo portato una ventata di cultura concittadini”, ha dichiarato l’organizzazione del festival.

Ieri sera, il pubblico non ha potuto vedere debitansko realizzazione “un’asimmetria” il cui lavoro di regia Maša Nešković. Mentre per l’ultima sera del festival è prevista l’uscita del film “Alive man”, regista Oleg Novaković, con Nikola Đuričkom nel ruolo principale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *