Sintomi della menopausa


0

Quando le donne raggiungono l’età di 40 anni, molti iniziano a pensare alla menopausa e a come ci si sentirà a passare a un periodo di vita in cui la riproduzione non è più un’opzione. Per alcuni, la menopausa è come una rinascita con libertà da periodi, crampi e opzioni di controllo delle nascite. Altri temono che i sintomi della menopausa cambieranno la loro vita in peggio. Spesso la parte più problematica della menopausa è l’assalto dei sintomi, che spesso sembrano apparire di punto in bianco. Ecco i sintomi della menopausa più comuni.

Sintomi della menopausa più comuni
Periodi irregolari: La maggior parte delle donne trova periodi irregolari per essere uno dei primi segni che sono in perimenopausa. L’irregolarità nel tuo periodo può includere spotting, sanguinamento pesante, sangue scuro, cicli lunghi e brevi e cicli mancati. Una volta che hai passato 12 mesi senza un periodo, hai ufficialmente raggiunto la menopausa (Yay?).
Secchezza vaginale: bassi livelli di estrogeni diminuiscono l’afflusso di sangue alla vagina, che può portare a secchezza vaginale e atrofia. Il rapporto sessuale può essere doloroso senza lubrificazione, quindi trova un buon lubrificante per ridurre il disagio.
Vampate di calore: introducendo il sintomo più comune e noto della perimenopausa. La causa delle vampate di calore è sconosciuta, ma è probabilmente correlata a diversi fattori ormonali che influenzano l’ipotalamo nel cervello, che è il termostato del tuo corpo. Un aumento immediato della temperatura corporea lascia una donna sensazione come la sua temperatura interna è salito alle stelle.
Sudorazioni notturne: svegliarsi nel cuore della notte, sudando copiosamente. Queste sono vampate di calore che si verificano durante il sonno. Molte ragazze trovano che perdono il sonno prezioso a causa della sudorazione notturna.
Perdita di desiderio sessuale / libido: a causa di una diminuzione degli ormoni sessuali (principalmente estrogeni e testosterone), molte donne sperimentano un basso desiderio sessuale durante la perimenopausa. Puoi provare ad aumentare il tuo desiderio sessuale con cambiamenti nello stile di vita come aumentare l’intimità con il tuo partner, usando la lubrificazione e l’esercizio fisico.
Sbalzi d’umore
Da felice a triste a depresso, gli stati d’animo possono variare ogni ora, ogni giorno o ogni settimana.

Fatica
La mancanza di sonno da sudorazioni notturne può portare a una mancanza di energia durante il giorno.

Diradamento dei capelli o perdita di capelli
I follicoli piliferi richiedono estrogeni per crescere.

Insonnia o insonnia
Vampate di calore, sudorazioni notturne e livelli ormonali rendono difficile dormire.

Disorientamento e perdita di memoria
Spesso associato a mancanza di sonno e carenza di estrogeni.

Perdita di equilibrio
Può essere associato a fatica, stress e livelli di estrogeni.

Aumento di peso
Rallentare il metabolismo e basso estrogeno può portare alla ridistribuzione del grasso e alla conservazione.

Incontinenza
La chirurgia, il parto e l’età sono associati a questo sintomo comune della menopausa.

Gonfiore
Un altro sintomo associato all’età, alcuni medici collegano il gonfiore all’intolleranza al lattosio o alle diete ad alto contenuto di sodio e basso contenuto di potassio.

Odore del corpo
Associato ad aumento della sudorazione a causa di vampate di calore e sudorazione notturna.

Battito cardiaco accelerato
Tipicamente si verificano durante la perimenopausa.

Depressione
L’estrogeno è collegato ai livelli di serotonina. Quindi meno estrogeni potrebbe significare meno serotonina che porta alla depressione.

Ansia, irritabilità e panico
Tutti questi rientrano nella categoria di oscillazione dell’umore e sono spesso associati a cambiamenti ormonali.

Mal
La mancanza di estrogeni può portare a emicranie della menopausa. HRT dovrebbe fermare il dolore.

Dolori articolari
Legato ai livelli ormonali fluttuanti nel corpo.

Sensazione elettrica nella testa o sulla pelle
Pensato per essere collegato a livelli di estrogeni, dolore o sensazione elettrica può sentire come uno snap elastico. Alcune donne soffrono di questo sintomo prima di un flash caldo.

Sintomi che influenzano la salute mentale
Grazie ancora a una diminuzione degli estrogeni, la tua salute mentale può essere su tutta la mappa durante la perimenopausa. Gli aiuti dell’estrogeno regolano parecchi neurohormones che aiutano con la stabilizzazione dell’umore. Questi neurormoni includono serotonina, noradrenalina e dopamina.

Sbalzi d’umore: Con neuroormoni essere colpiti da fluttuanti livelli di estrogeni in perimenopausa, non è una sorpresa che alcune donne passano attraverso molti alti e bassi, anche durante il giorno. L’esercizio aerobico, dormire a sufficienza, mangiare cibi sani e lasciar andare lo stress possono aiutare a stabilizzare il tuo umore.
Brain fog: l’estrogeno aiuta a supportare anche il funzionamento cognitivo. La diminuzione degli estrogeni durante la perimenopausa può causare alcune donne a sentirsi smemorato o di avere un “cervello fuzzy.”
Disturbi di panico / attacchi: i livelli ormonali fluttuanti possono causare sentimenti di panico e ansia. Tuttavia, gli attacchi di panico gravi e / o frequenti non sono sintomi normali della perimenopausa e devono essere valutati dal medico.
Ansia: i sentimenti di ansia possono svilupparsi durante la perimenopausa e è più probabile che tu abbia ansia se hai una storia di ansia. Tuttavia, come gli attacchi di panico, non è un sintomo normale della perimenopausa avere ansia grave e/o in corso. Pertanto, vorrai incontrare il tuo medico per valutare la tua ansia.
Irritabilità: quando guardi tutti i sintomi della menopausa, non c’è da meravigliarsi se le donne si sentono irritabili! Tra i vari sintomi della perimenopausa, la mancanza di sonno e i cambiamenti ormonali, l’irritabilità può essere una parte di questa transizione.
Depressione: Avere una storia di depressione (come la depressione postpartum) aumenta il rischio di avere depressione in perimenopausa. Se si sente depresso, è importante parlare con il medico per trovare un trattamento che funzioni per lei.
Difficoltà di concentrazione: Ancora una volta, grazie ormoni! Molte delle tue funzioni cognitive possono essere influenzate, tra cui la capacità di attenzione e l’attenzione ai dettagli.
Sintomi che influenzano la salute fisica
Perdita di capelli: estrogeni e progesterone aiutano i capelli a crescere e rimanere in testa per un periodo di tempo più lungo. Molte donne trovano che i loro capelli diventano più sottili durante la menopausa.
Vertigini inspiegabili: episodi di vertigini a volte possono essere correlati a ansia, affaticamento o vampate di calore. Tuttavia, le vertigini sono anche associate a condizioni mediche come l’ipertensione, quindi parli con il medico se si verificano episodi frequenti e/o gravi di vertigini.
Fatica: molte donne sperimentano affaticamento a causa di ormoni fluttuanti. La mancanza di sonno a causa di problemi di sonno in perimenopausa certamente non aiuta!
Problemi di sonno: aggravare i sintomi della perimenopausa, come sudorazione notturna e ansia può causare problemi di sonno, che aumenta anche la fatica.
Gonfiore: durante la perimenopausa, si può verificare un aumento dei livelli di estrogeni,che può portare a gonfiore. Fortunatamente, gonfiore tipicamente diminuisce significativamente una volta che una donna raggiunge la menopausa.
Aumento di peso: molte donne sperimentano un aumento dell’aumento di peso e in particolare notano un aumento del grasso della pancia.
Incontinenza da stress: ciò è in genere dovuto ai deboli muscoli del pavimento pelvico che possono essere in parte dovuti all’invecchiamento, al parto e ad una diminuzione della massa muscolare. La maggior parte delle donne sperimenta perdite di urina ridendo, starnutendo, tossendo o sollevando.
Unghie fragili: una diminuzione degli estrogeni può portare a una diminuzione del collagene, dell’elastina e della cheratina, che può influire sulla salute generale delle unghie e della pelle.
Osteoporosi: molte donne sperimentano l’osteoporosi a causa dell’invecchiamento, una diminuzione degli estrogeni e la perdita di massa muscolare. Mangiare pasti ad alto contenuto proteico, mantenersi in forma, assumere integratori per sostenere la salute delle ossa (ad esempio calcio e vitamina D) e l’esercizio fisico può ridurre il rischio di osteoporosi.
Battito cardiaco irregolare: il periodo perimenopausale può essere contrassegnato con alcuni cambiamenti nella funzione cardiaca. Molte donne sperimentano aritmie cardiache non minacciose e un aumento della frequenza cardiaca e delle palpitazioni.
Allergie: Molte ragazze noteranno che sviluppano allergie a certe cose nel loro ambiente o nella dieta quando iniziano la perimenopausa. Tenere un diario di cose che si mangia o entrare in contatto con per identificare i trigger.
Cambiamenti nell’odore del corpo: alcune donne scoprono di sviluppare un odore corporeo diverso (e talvolta non così piacevole nella perimenopausa. Una combinazione di cambiamenti ormonali e aumento della sudorazione con vampate di calore può causare cambiamenti nell’odore del corpo.
Sintomi dolorosi della menopausa
Mal di testa ed emicranie: Ancora una volta, fluttuazione in estrogeni è in genere la causa di mal di testa ed emicranie in perimenopausa. La buona notizia è che molte donne riferiscono loro mal di testa migliorare in menopausa quando i livelli di estrogeni diminuiscono e anche fuori.
Dolore al seno: i seni teneri sono il risultato diretto delle fluttuazioni degli estrogeni che causano tenerezza nel tessuto mammario. In genere, il dolore al seno si risolve una volta raggiunta la menopausa, ma se si è preoccupati o si notano cambiamenti anormali al tessuto mammario, consultare immediatamente il medico.
Dolore articolare: L’evidenza non è chiara se il dolore articolare sia dovuto o meno alla perimenopausa o al processo di invecchiamento. Tuttavia, molte donne notano che le loro articolazioni diventano doloranti e tenere a partire dalla perimenopausa.
Bocca che brucia: la sindrome della bocca che brucia (BMS) è in parte causata dalla diminuzione dell’estrogeno circolante, che a sua volta riduce la produzione di saliva e crea un sapore metallico in bocca. I cambiamenti ormonali sono solo una causa di BMS in modo da consultare il medico se questo sintomo sta influenzando la qualità della vita.
Scosse elettriche: alcune donne sperimentano una sensazione di shock imprevedibile che spesso segnala l’inizio di un flash caldo. La causa di questa sensazione dolorosa? Hai già indovinato: ormoni.
Problemi di gomma: le donne perimenopausali sono a maggior rischio di perdita ossea con la diminuzione degli estrogeni. La perdita ossea nei denti può portare a gengive sfuggenti e carie.
Problemi digestivi: sfortunatamente, il tuo sistema digestivo non è escluso da questa lista. Le donne riportano sintomi che vanno da nausea, vomito, diarrea, crampi allo stomaco e costipazione in perimenopausa. Evviva…..
Pelle secca e pruriginosa: Perimenopausa succhia via l’umidità dai tessuti e la pelle (ricordate che bella secchezza vaginale si può sperimentare? Lo stesso effetto si verifica nella pelle.
Formicolio alle estremità: Parestesia è il termine ufficiale per formicolio inspiegabile nelle braccia e nelle gambe. Fortunatamente, di solito va via una volta raggiunta la menopausa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *